Le apparizioni della Santa Famiglia
a Manaus e ad Itapiranga (Brasile) negli anni 1994-1998.
Un blog consacrato ai tre Sacri Cuori di Gesù, Maria e Giuseppe, in Loro onore e a Loro gloria.
Benvenuto/a :-)
“Quanto al carattere soprannaturale e al contenuto dei messaggi,
io constato che questa devozione ha preso un posto
nella vita di fede di migliaia di fedeli.
Mi sono state anche riportate testimonianze di conversione e di riconciliazione,
come anche di guarigione e di particolare protezione…
Nelle apparizioni di Itapiranga c'è un’origine soprannaturale”
(Mons. Carillo Gritti, Vescovo locale - 31.05.09)

martedì 22 marzo 2011

APPARIZIONE DI SAN GIUSEPPE AD EDSON GLAUBER (II parte) - MANAUS, 01.03.1998


Io sono San Giuseppe
e il mio nome significa
"Colui che cresce",
poiché sono cresciuto ogni giorno
nella grazia e nelle virtù divine.
 
Il suo Cuore castissimo, infatti,
crebbe in santità
come nessun altro al mondo.
 
Crebbe nell'imitazione delle virtù
di suo Figlio, il Dio-Bambino,
e della sua Sposa Immacolata,
la "piena di grazia".
 
Cosa sarà stato vivere in quella Casa,
la Casa di Nazareth,
la Casa della Santa Famiglia?
 
Un anticipo di Paradiso ...
 
Domandiamo a Lui,
al glorioso Giuseppe,
di potervi entrare spiritualmente
ogni giorno anche noi,
per imitare le sue virtù,
per deciderci finalmente per Dio,
per cominciare una vita nuova
senza più compromessi col peccato.
 
Una vita nella grazia di Dio.
Preludio della gioia eterna.

1 commento:

  1. I tre Sacri Cuori22 marzo 2011 09:41

    Se lo desideri, puoi onorare il Cuore Castissimo di San Giuseppe mediante questa preghiera di lode, il cui testo è testo tratto dall’Inno a San Giuseppe della Chiesa Greca:

    "Annuncia, o Giuseppe,
    i prodigi che i tuoi occhi hanno contemplato!

    Ricolmo di una purezza senza pari,
    hai meritato di ricevere per Sposa
    Colei che è pura e immacolata fra le donne;
    Tu fosti il Custode di questa Vergine,
    allorché Ella meritò
    di divenire tabernacolo del Creatore.

    O Giuseppe, ministro dell’incomprensibile Mistero!

    Tu hai assistito con saggezza il Dio,
    divenuto bimbo nella carne;
    l’hai servito come uno dei suoi Angeli;
    Egli ti ha illuminato;
    Tu hai accolto in te i suoi raggi spirituali.
    O beato!

    Colui che con una parola ha formato
    il cielo, la terra e il mare
    è stato chiamato il Figlio dell’artigiano,
    Figlio tuo, ammirabile Giuseppe!

    Tu sei stato costituito padre
    di Colui che è senza principio
    e che ti ha glorificato
    come ministro di un Mistero
    che supera ogni intelligenza.

    Consacrato al Signore dall’infanzia,
    Tu sei stato il Custode sacro della Vergine benedetta
    e hai cantato con Lei il cantico:
    Ogni creatura benedica il Signore
    e l’esalti nei secoli eterni.
    Amen".

    RispondiElimina