Le apparizioni della Santa Famiglia
a Manaus e ad Itapiranga (Brasile) negli anni 1994-1998.
Un blog consacrato ai tre Sacri Cuori di Gesù, Maria e Giuseppe, in Loro onore e a Loro gloria.
Benvenuto/a :-)
“Quanto al carattere soprannaturale e al contenuto dei messaggi,
io constato che questa devozione ha preso un posto
nella vita di fede di migliaia di fedeli.
Mi sono state anche riportate testimonianze di conversione e di riconciliazione,
come anche di guarigione e di particolare protezione…
Nelle apparizioni di Itapiranga c'è un’origine soprannaturale”
(Mons. Carillo Gritti, Vescovo locale - 31.05.09)

sabato 15 gennaio 2011

APPARIZIONE DI MARIA SS. (II parte) - ITAPIRANGA, 27.11.1997


 Figli miei, amate San Giuseppe,
mio Sposo castissimo,
che in questo momento
è al mio fianco
e a fianco di mio Figlio Gesù Cristo!

E' questo l'invito
- riferitoci dal veggente Edson Glauber -
che l'Immacolata ha rivolto
ai suoi figli del mondo intero
durante l'apparizione
del 27 novembre 1997.

Un invito, cioé, ad amare
Colui che ha trascorso tanti anni
accanto a Lei e al Dio-Bambino,
a Betlemme, in Egitto e a Nazareth,
e che ora, in Cielo,
è ancora e per sempre al loro fianco,
nella gloria che non avrà mai fine ...

Amiamolo, dunque, e amiamolo tanto
il giusto Giuseppe,
 scelto dal Signore
tra gli uomini di ogni luogo
e di ogni tempo
per essere lo Sposo castissimo
della Madre di Dio
ed il Padre verginale di Cristo:
dignità altissima la sua,
che sovrasta quella di ogni altro essere umano;
missione unica, nella storia dell'umanità,
che Egli compì nel più grande nascondimento,
al totale, umile servizio
di Gesù e di Maria ...

3 commenti:

  1. I tre Sacri Cuori15 gennaio 2011 17:46

    E proprio a proposito dell'altissima dignità di San Giuseppe, scrisse San Giovanni Damasceno: “A Lui, SOLO FRA TUTTI GLI UOMINI, fu dato il nome di Padre del Figlio di Dio”...

    E ancora, San Gregorio Magno ha affermato: “San Giuseppe fu L'UNICO FRA GLI UOMINI trovato degno di essere Sposo di Maria”...

    Amiamolo, allora, CON TUTTO IL NOSTRO CUORE, Lui, il grande santo che trascorse la sua esistenza accanto al Dio-Bambino ed all'Immacolata, ed ora in Cielo è il più vicino ad entrambi!

    RispondiElimina
  2. Si San Giuseppe è degno del nostro amore e della nostra venerazione. Amiamolo come hanno fatto Gesù e Maria e tutti i santi!

    RispondiElimina
  3. I tre Sacri Cuori18 gennaio 2011 09:58

    Sì, amiamolo e facciamolo amare a chi ancora non lo conosce, anche diffondendo questo piccolo blog... E dal Cielo, San Giuseppe - possiamo esserne certi - ci benedirà con il centuplo...

    RispondiElimina